CROSTATA DI RISO E RICOTTA AL CARDAMOMO

CROSTATA DI RISO E RICOTTA AL CARDAMOMO

INGREDIENTI

Per la frolla all’arancia

  • 300g di farina 00
  • 150g di zucchero
  • 120g di burro
  • 50ml di succo d’arancia
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato (opzionale)

Per il ripieno

  • 250g di riso
  • 300g di ricotta 
  • 150g di latte
  • 2 uova
  • 150g zucchero 
  • 20g di scorzette d’arancia candite già pronte, oppure la scorza di un’arancia da candire in casa
  • 1 cucchiaino e mezzo di cardamomo in polvere
  • zucchero a velo (opzionale)

Per le scorzette d’arancia candite fatte in casa

  • 1 arancia 
  • acqua
  • zucchero

Se si desidera preparare le scorzette candite, occorre prepararle in anticipo. Sbucciare un’arancia bio, tagliare la buccia a listelli e immergerla in abbondante acqua in una ciotola. Lasciarla macerare per 4/5 giorni, scolare e cuocere le scorze in acqua e zucchero, entrambi in pari peso, per circa 15/20 minuti, fino al completo assorbimento dello sciroppo. Far raffreddare e tagliare a pezzetti.
Preparare ora la frolla all’arancia mescolando farina e burro freddo a tocchetti fino a ottenere un composto sabbioso. Travasare sul piano di lavoro e ricavare un cratere in cui inserire le uova, lo zucchero, il succo d’arancia ed eventualmente il lievito. Mescolare e impastare brevemente, poi formare una palla e far riposare l’impasto in frigorifero per mezz’ora, Avvolto nella pellicola.
Nel frattempo, cuocere il riso, scolarlo e passarlo sotto l’acqua per farlo raffreddare, quindi mescolarlo al latte e al cardamomo in polvere. Separatamente, miscelare le uova, lo zucchero, le scorzette d’arancia candita tagliate a pezzetti e la ricotta setacciata, infine unire il riso con il latte e amalgamare il tutto.
Stendere l’impasto e coprire il fondo e i bordi di una tortiera, tenendone da parte un po’. Versare il ripieno e, con l’impasto restante, ricavare delle striscioline da distribuire a griglia sulla superficie della torta.
Cuocere in forno statico caldo a 180° per 45 minuti, o finché la frolla non si sarà leggermente dorata. Far raffreddare e, volendo, cospargere di zucchero a velo.

Visti recentemente

Nessun prodotto

Menù