INDIA - IL SARTO DI GIRIPUL

2034

Nuovo prodotto

28,90 €iva incl.

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

- +

Il viaggio, prima di essere un'avventura vissuta in concreto, è innanzitutto un'idea intellettuale, una forma di conoscenza, sia interiore che esteriore.

E' sinonimo di curiosità, di desiderio di scoprire il mondo, di attraversamento delle "frontiere" metaforiche o reali che siano.

Non è sempre vero che per "viaggiare" ci si debba muovere fisicamente. Si può andare incontro all'altro, a culture e usanze diverse, a cucine differenti leggendo libri o assaggiando gusti che ci raccontano di altri mondi.

"Dal sapore al sapere" è la nostra linea di scatole da regalo dedicata a tutti coloro che amano il "viaggio" in tutte le sue sfumature.

In un'elegante scatola nera abbiamo raccolto una serie di splendidi libri sull'Oriente accompagnati dalle spezie che si abbinano tradizionalmente alle cucine di quei luoghi.

 

In questo box trovate: il curry di Madras e la curcuma unitamente al libro"Il sarto di Giripul".

 

SINOSSI

Nel villaggio indiano di Giripul, alle pendici dell’Himalaya, Janak, timido e taciturno sarto per signora, conduce una vita divisa tra la macchina da cucire, il suo amore sconfinato per la splendida ma volubile moglie Rama, e le confidenze delle sue clienti. Una di loro gli racconta un giorno di avere sognato di decapitare il marito. Scosso e incuriosito da questo terribile presagio, Janak si trasforma in detective, con l’aiuto del suo maldestro amico d’infanzia Shankar. Tutta Giripul diventa teatro di sospetti e misfatti.Un cadavere, scoperto davanti alla tenda del famoso illusionista che con il suo spettacolo sta incantando tutto il villaggio, fa precipitare gli eventi. Janak e Shankar indagano.Il “poliziesco rosa” di Bulbul Sharma ruota attorno a una serie di personaggi di incantevole vivacità e candore: il baffuto capovillaggio e la sua incontenibile terza moglie, Balu il filosofo mendicante, l’anziana Leela con i suoi ricordi dell’epoca coloniale e i suoi amori “illeciti”. Un piccolo mondo, sonnacchioso ma vivissimo, in una campagna indiana dove il tempo sembra essersi fermato.

 

AUTORE

Bulbul Sharma è nata a Delhi nel 1952, dove tuttora vive e lavora. Scrittrice, pittrice e illustratrice di libri per ragazzi, collabora al quotidiano «The Asian Age». Impegnata nel sociale, ha fondato Help Art, centro ricreativo dove insegna arte ai bambini poveri e disabili. In Italia è conosciuta per il romanzo Banana-flower, il best seller La vendetta della melanzana e i racconti Benedette zie usciti per Marcos y Marcos.

Menù