GIAPPONE - IL MONDO DEI FIORI E DEI SALICI Autobiografia di una geisha

2018

Nuovo prodotto

28,90 €iva incl.

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

- +

Il viaggio, prima di essere un'avventura vissuta in concreto, è innanzitutto un'idea intellettuale, una forma di conoscenza, sia interiore che esteriore.

E' sinonimo di curiosità, di desiderio di scoprire il mondo, di attraversamento delle "frontiere" metaforiche o reali che siano.

Non è sempre vero che per "viaggiare" ci si debba muovere fisicamente. Si può andare incontro all'altro, a culture e usanze diverse, a cucine differenti leggendo libri o assaggiando gusti che ci raccontano di altri mondi.

"Dal sapore al sapere" è la nostra linea di scatole da regalo dedicata a tutti coloro che amano il "viaggio" in tutte le sue sfumature.

In un'elegante scatola nera abbiamo raccolto una serie di splendidi libri sull'Oriente accompagnati dalle spezie che si abbinano tradizionalmente alle cucine di quei luoghi.

 

In questo box trovate: il mix di pepe giapponese e il nanami togarashi unitamente al libro"Il mondo dei fiori e dei salici".

 

SINOSSI

Il mondo dei fiori e dei salici (karyūkai) è il mondo delle geisha. Un mondo che negli stereotipi dell’Occidente rievoca atmosfere eleganti, preziosi kimono di seta, musiche e cerimonie del tè. L'autrice invece ci racconta in questo libro a una realtà differente, quella delle onsen geisha, le donne che praticano la professione nelle stazioni termali lontane dai raffinati ambienti cittadini.

Con uno stile diretto ed estremamente coinvolgente, racconta la sua infanzia di bambina abbandonata e poi venduta e la dura quotidianità durante gli anni di apprendistato; descrive l’ambiente delle sale da tè con le ambigue figure dei frequentatori, la lotta intrapresa per cambiare vita, la povertà vissuta in un Giappone uscito dalla Seconda guerra mondiale.
L’autobiografia di Masuda Sayo costituisce una rara e preziosa testimonianza che ci permette di conoscere una pagina poco nota della cultura giapponese.

 

AUTORE

Masuda Sayo (1925-2008,) appena dodicenne viene venduta dalla madre ad una casa di geisha della stazione termale di Suwa. Dopo il duro apprendistato, a sedici anni diventa geisha. Istruita nelle arti tradizionali (musica, danza, canto), ma privata dell’educazione scolastica, resta analfabeta sino a trent’anni quando, abbandonata la professione, impara a leggere e scrivere da autodidatta. Nel 1956 partecipa con un breve testo al concorso letterario “storie vere di donne” di una popolare rivista femminile posizionandosi al secondo posto. Viene notata dagli editori di Heibonsha che la convincono a scrivere la sua autobiografia. Nel 1959 apre un locale che diviene un ristorante di successo e ottiene la qualifica di “chef ” della cucina tradizionale giapponese.

GIAPPONE - IL MONDO DEI FIORI E DEI SALICI Autobiografia di una geisha

28,90 €iva incl.

- +

Menù