ASIA - PELLEGRINAGGIO ALLE 5 REGIONI DELL'INDIA

2038

Nuovo prodotto

29,90 €iva incl.

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

- +

Il viaggio, prima di essere un'avventura vissuta in concreto, è innanzitutto un'idea intellettuale, una forma di conoscenza, sia interiore che esteriore.

E' sinonimo di curiosità, di desiderio di scoprire il mondo, di attraversamento delle "frontiere" metaforiche o reali che siano.

Non è sempre vero che per "viaggiare" ci si debba muovere fisicamente. Si può andare incontro all'altro, a culture e usanze diverse, a cucine differenti leggendo libri o assaggiando gusti che ci raccontano di altri mondi.

"Dal sapore al sapere" è la nostra linea di scatole da regalo dedicata a tutti coloro che amano il "viaggio" in tutte le sue sfumature.

In un'elegante scatola nera abbiamo raccolto una serie di splendidi libri sull'Oriente accompagnati dalle spezie che si abbinano tradizionalmente alle cucine di quei luoghi.

 

In questo box trovate: le 5 spezie cinesi, il curry di madras e il mix di pepe giapponese, unitamente al libro "Pellegrinaggio alle 5 regioni dell'India"

 

SINOSSI

Hyech'o, monaco buddista coreano, parte dalla Cina nel 723 per arrivare nella zona del delta del Gange dove ha inizio il suo pellegrinaggio.

Spinto dal desiderio di studiare il buddismo alle fonti, percorre nel corso di 4 anni i luoghi sacri del buddismo, spingendosi fino in Persia e ritornando in Cina lungo la Via della Seta.

Registrando con delicatezza e precisione usi e costumi dei popoli che incontra lungo il cammino, ci fornisce una serie di istantanee di situazioni in piena evoluzione, ricche di eventi anche drammatici. Dal decino inesorabile del buddismo al consolidarsi della potenza turca, fino all’avanzata delle truppe islamiche verso un vero e proprio scontro di civiltà con la Cina della dinastia Tang.

 

AUTORE
Hyech'o (704-787 ca.) Nasce nel regno di Silla, in Corea ed è stato uno dei più famosi monaci buddisti dell'VIII secolo. Nel 719 a Guangzhou (l'odierna Canton) incontra il grande maestro del buddismo tantrico Vajrabodhi di cui diventa allievo. Dedica tutta la vita alla ricerca e allo studio del buddismo svolgendo anche l’importante mansione di copista e traduttore dei testi sacri.

 

Menù