Sale delle Alpi in grani - Vasetto Tappo Macina 100g

1712

Nuovo prodotto

8,50 €iva incl.

- +

Sale di miniera racchiuso sotto strati di roccia nelle Alpi austriache, al centro della regione salisburghese.

Lo strato salino si è formato più di 250 milioni di anni fa, quando la Pangea si spezzò: i laghi salati subirono per milioni di anni spostamenti causati dalle eruzioni vulcaniche, dagli innalzamenti delle catene montuose e dai movimenti delle falde. Vennero spinti verso l’alto, schiacciati e infine ricoperti da uno strato calcareo. Il sale, quindi originariamente marino, rimase intrappolato all'interno delle Alpi al momento della loro formazione.

Ricco di numerosi minerali è rimasto incontaminato proprio per la sua posizione nelle viscere delle montagne, protetto da ogni influenza dell'ambiente. Giá da millenni il sale delle Alpi, o Sale di Salisburgo, viene estratto da montanari minatori nei depositi migliori. A partire dall'età del bronzo il sale delle Alpi venne portato attraverso le vie di commercio, in molte parti dell'Europa, come merce di commercio preziosa.

 

 

Di color rosso/bruno per l’elevato contenuto di ferro, è particolarmente cristallino e trasparente.

USO IN CUCINA: all'ingresso in bocca ha un sapore caldo, successivamente lascia spazio ad un gusto leggermente speziato e metallico.

E' ottimo con verdure al vapore, primi di pasta e di riso, zuppe di verdura.

 

Peso100 gr

Menù